Positivity at work

ANNULLAMENTO DEL LICENZIAMENTO DEL DIRIGENTE: INDENNITÀ MINIMA SE COLPEVOLE NELL’INFORTUNIO DI UN LAVORATORE

La Cassazione Civile, Sezione Lavoro, con sentenza 15 novembre 2018, n. 29398, ha stabilito che, nonostante l’annullamento del licenziamento per tardività, l’indennità riconosciuta al dirigente deve essere quantificata nell’importo minimo qualora il manager non sia esente da colpe nell’infortunio di un dipendente. Il licenziamento è annullato per tardività, anche qualora la condotta…

INDENNITÀ DI MATERNITÀ PER LAVORATRICI LIBERE PROFESSIONISTE

Il Ministero del lavoro, con risposta a interpello n. 7 del 12 dicembre 2018, ha offerto chiarimenti in merito all’interpretazione dell’articolo 70, comma 2, D.Lgs. 151/2001, concernente la base di calcolo del reddito della libera professionista ai fini della determinazione dell’indennità di maternità spettante alla stessa, relativamente all’ipotesi in cui essa…

GARANTE PRIVACY: I DATI DEGLI ISCRITTI AI SINDACATI VANNO PROTETTI

Il Garante privacy, con documento web n. 9065999, ha stabilito che il datore di lavoro non può comunicare a un’organizzazione sindacale la nuova sigla alla quale ha aderito un suo ex iscritto, ma deve limitarsi a comunicare la sola scelta del lavoratore di non aderire più all’originaria sigla di appartenenza. Le informazioni sull’adesione sindacale rientrano infatti…

CIGS: NOVITÀ DALL’INPGI SUL CONTRIBUTO ADDIZIONALE

L’Inpgi, con circolare n. 6 del 4 dicembre 2018, ha comunicato che anche per i giornalisti professionisti, pubblicisti e praticanti è obbligatorio il versamento del contributo addizionale per i trattamenti di integrazione salariale richiesti a partire dal 1° gennaio 2018. Affinché le aziende interessate possano predisporre correttamente le denunce contributive mensili,…