Politiche di Conciliazione

In data 8 novembre 2019, è stato ripubblicato l'Avviso pubblico «#Conciliamo». Tale Avviso destinerà 74 milioni di euro per progetti di conciliazione famiglia-lavoro, attraverso dei fondi destinati a interventi che promuovano: un welfare su misura per le famiglie;il miglioramento della qualità della vita di mamme e papà lavoratori. L'avviso ha…

Siri a Oltre di Compagnia delle Opere

Anche quest'anno saremo presenti al grande evento di CdO presso l'università Liuc di Castellanza. Programma Accredito partecipanti e coffee break Apertura lavori Riccardo Comerio | Pres. LIUC - Università Cattaneo Marco Silanos | Presidente CdO Insubria Relazioni e Azioni: Uomini che fanno l’Impresa! Federico Visconti | Rettore LIUC - Università…

MANCATA TIMBRATURA BADGE: NON CONFIGURA SEMPRE ILLECITO DISCIPLINARE

La Cassazione Civile, Sezione Lavoro, con sentenza 25 febbraio 2019, n. 5422, ha ritenuto illegittima la sanzione disciplinare relativa a contestazioni riguardanti la liquidazione dei compensi per straordinario, per i quali non sia stata registrata l’ora di fine lavoro con il badge aziendale, allorquando sia dimostrata l’impossibilità di timbrare a causa della…

REVOCA DELL’INCARICO DI MANAGER: NON È GIUSTA CAUSA DI RECESSO DAL CONTRATTO DI AGENZIA

La Cassazione Civile, Sezione Lavoro, con sentenza 20 febbraio 2019, n. 4945, ha statuito che la revoca dell’incarico di manager non può essere considerata giusta causa di recesso dal contratto di agenzia. La risoluzione del rapporto accessorio, infatti, non ha effetto sul rapporto principale, che conserva intatta la sua validità. Ne consegue,…

PUBBLICATO IL SITO INCENTIVI.GOV.IT

Il Ministero del lavoro, con comunicato stampa del 12 marzo 2019, ha reso noto che è stato pubblicato il portale incentivi.gov.it, nuovo progetto per le imprese. Il sito, definito un “vademecum ragionato sugli incentivi”, ha la finalità di riepilogare gli incentivi disponibili, ottimizzando le risorse pubbliche, razionalizzando gli interventi e unendo…

RIFIUTO DEL PROVVEDIMENTO DI DISTACCO: NON È OBBLIGATORIO COMUNICARE LE MOTIVAZIONI

La Cassazione Civile, Sezione Lavoro, con sentenza 13 dicembre 2018, n. 32330, ha stabilito che l’articolo 30, D.Lgs. 276/2003, si limita a prevedere, quale unico elemento costitutivo della fattispecie legale e sola condizione di legittimità del provvedimento, che l’ordine datoriale abbia il consenso del lavoratore distaccato, nel caso in cui…