Firma grafometrica e privacy: gestire i dati nei sistemi di rilevazione biometrica

Con la diffusione delle firme grafometriche sono emerse alcune problematiche legate alla gestione della privacy nei sistemi di rilevazione biometrica. Il Garante per la protezione dei dati personali ha evidenziato la necessità che il trattamento dei dati sia gestito in contitolarità tra il realizzatore (certification authority) e l’utilizzatore del servizio. Le prescrizioni, emanate in vigenza del Codice privacy, si intendono applicabili anche dopo il 25 maggio 2018, quando sarà operativo il GDPR, che nello specifico prevede espressamente la figura del contitolare del trattamento.