NOTE DI RETTIFICA PER CONGUAGLI CIGO/CIGS: ULTERIORI ISTRUZIONI INPS

L’Inps, con messaggio n. 3880 del 18 ottobre 2018, ha comunicato la proroga dei termini per il passaggio centralizzato delle note di rettifica per conguagli Cigo/Cigs alla procedura “Nuovo Recupero Crediti”. Infatti, l’Istituto ha avuto modo di appurare che molte note di rettifica in stato “bloccato” derivano dalla mancata applicazione delle indicazioni fornite dall’Istituto, pertanto, al fine di supportare le aziende nell’invio di eventuali flussi di variazione necessari alla definizione e al successivo ricalcolo delle note di rettifica, ha deciso di prorogare i termini: le note di rettifica notificate e scadute saranno trasmesse alla procedura “Nuovo Recupero Crediti” dopo 60 giorni dalla scadenza; tale termine sarà ricondotto a 30 giorni a decorrere dal 15 novembre 2018.

L’Istituto evidenzia inoltre che dalle operazioni di ricalcolo potrebbero generarsi eventuali nuove note di rettifica, che dovranno essere considerate in annullamento e sostituzione dei precedenti addebiti notificati per i medesimi periodi di competenza.

Il messaggio Inps in oggetto ha offerto anche chiarimenti in merito alle note di rettifica emesse per differenze di importi relativi ai conguagli di integrazione salariale.

Da ultimo, l’Inps ricorda che, con riferimento alle operazioni relative ad eventuali conguagli o versamenti del contributo addizionale, riferite ad autorizzazioni Cigo con ticket rientranti sotto la previgente disciplina, le aziende continueranno ad utilizzare le modalità di compilazione delle denunce UniEmens già in uso.